prodotti solari

Protezione solare: come scegliere quella giusta?

Durante l’estate una delle maggiori preoccupazioni per chi ama il mare e la spiaggia è quella di evitare scottature che oltre ad essere fastidiose per il prurito e il bruciore che causano sulla pelle, possono anche causare problemi molto seri. I danni derivanti dall’ esposizione non corretta alle radiazioni ultraviolette della luce solare e dalla mancata protezione, possono infatti scaturire eritemi solari, bolle sulla pelle, macchie cutanee, invecchiamento della cute, rughe profonde fino ad arrivare al tumore della pelle e melanomi.

Per questo è necessario scegliere una protezione solare adeguata al proprio fisico!

Per effettuare questa scelta è necessario conoscere innanzitutto il proprio fototipo, ovvero di quale categoria fa parte la nostra pelle. Ad ogni fototipo corrisponde un numero che è il fattore solare e che è quello che viene comunemente indicato sulle confezioni delle creme solari. Per scoprire il proprio fototipo è molto utile il seguente schema:

FOTOTIPO 1: capelli biondi o rossi con pelle chiarissima;

FOTOTIPO 2: capelli biondi o castani con pelle chiara;

FOTOTIPO 3: capelli biondo scuro o persone con pelle sensibile;

FOTOTIPO 4: capelli castani con pelle moderatamente sensibile;

FOTOTIPO 5: capelli neri/castano scuro e carnagione olivastra;

FOTOTIPO 6: capelli scurissimi/neri e pelle non sensibile.

Una volta individuato il proprio fototipo è necessario scegliere la crema solare con il valore di protezione adeguato alla nostra pelle. Il numero presente sui prodotti in commercio è comunemente definito SPF ovvero Solar Protection Factor ed è rappresentato da numeri diversi in base al maggiore livello di protezione che ogni prodotto garantisce. Il seguente schema spiega quali sono i valori definiti:

FATTORE 50+ protezione molto alta;

FATTORE da 50 a 30 protezione alta;

FATTORE da 25 a 15 protezione media;

FATTORE da 10 a 6 protezione bassa.

Individuato il fototipo e il fattore di protezione corrispondente non bisogna dimenticare che la scelta della crema solare deve tenere presente che la protezione deve comprendere sia i raggi UVA sia quelli UVB. I primi sono i responsabili dell’invecchiamento cutaneo e di danni cellulari alla pelle, mentre i raggi UVB sono quelli che causano le scottature e gli eritemi solari.

Vuoi scoprire tutti i solari in offerta? Visita il nostro shop!

RVB Lab: la collezione makeup ispirata al Marocco

La ricerca e la passione sono sempre alla base delle idee di RVB Lab il marchio del gruppo Diego Dalla Palma, che propone costantemente prodotti di makeup professionale di qualità eccezionale.

Oggi scopriamo nel dettaglio i prodotti che si ispirano ai colori del nord africa e in particolare al Marocco. Partiamo dal viso con Radiance Make Up Base Primer. Un primer dal finish luminoso, leggermente tonalizzato per per donare all’incarnato un look glow e al tempo stesso creare una base fresca e luminosa per il make up. La Texture fluida e impreziosita da un profumo delicato e non invadente. È il prodotto perfetto per avere sempre nel proprio beauty una base da utilizzare da sola per illuminare il viso o prima di applicare il trucco.

“Into The Desert” è la polvere compatta per il viso composta da tre tonalità bronzate che formano un prezioso tassello che ricorda le maioliche tipiche del Marocco. A metà fra una terra e un illuminante, è il prodotto ideale per sublimare l’incarnato e scolpire il viso senza creare ombre nette ed antiestetiche. La texture combina polveri satinate a polveri leggermente perlate; è setosa e arricchita da un gradevole profumo.

Per gli occhi troviamo la Paletto Ombretti “Oriental Sunset” che offre colori aranciati che ricordano il tramonto. “Into the desert” dai riflessi gold rose, “Red Saddron” col suo arancio dorato, “Terracotta Cupper” che offre un rosso vibrante satinato, e infine “Star Anise” un marrone freddo intenso satinato.

Midnight in Marrakech è l’ombretto blu profondo, arricchito da perle che rendono il finish luminoso e quasi cangiante, come il cielo terso di una notte stellata a Marrakech. Il risultato è un ombretto in stick facile da applicare, a lunga tenuta e dall’alta performance. La formula morbida e scorrevole crea sulle palpebre un film leggero e confortevole, per un colore uniforme e intenso.

Per le labbra non può mancare la linea di rossetti in stick “Sahara”. Questi rossetti hanno un finish luminoso e sono disponibilit in varie gradazioni di colore dalla texture morbida grazie all’impiego di olii e cere naturali. E infine i lipgloss “Precious Pearl”, gloss molto lucidi ma non appiccicosi, per rendere le labbra morbidissime.

Lazartigue: le novità botaniche per il benessere dei capelli

Dopo aver abbracciato il mercato dei cosmetici antietà per viso e corpo con Filorga, SVR ha rivolto le sue attenzioni al brand francese Lazartigue per bussare anche alla porta del mondo dei capelli.

Shampoo, balsami e maschere sono i principali prodotti di Lazartigue e da poco sono state presentate le nuove linee innovative. Ogni prodotto è rivolto ad un’esigenza specifica del pubblico, ma sempre all’insegna di ingredienti naturali.

Partiamo subito con il nuovo olio secco nutriente sublimatore Huile Des Reves, un olio botanico adatto a tutti i tipi di capelli senza aggiunta di siliconi o oli minerali. La sua funzione è quella di nutrire in profondità donando brillantezza e rendendo più disciplinati i capelli.

La formula prevede una miscela di nutrienti attivi e 4 oli dalle caratteristiche prodigiose: argan con le sue proprietà nutrienti, l’albicocca con quelle addolcenti, la camelia con la sua natura fortificante e il geranio egiziano che è un ottimo riparatore.

Extra-gentle shampoo è uno shampoo ultra delicato studiato per un uso frequente. Deterge i capelli normali ammorbidendo le fibre e proteggendo il cuoio capelluto. Tra gli ingredienti troviamo il latte di riso che serve a nutrire i capelli così come gli oli essenziali presenti proteggono la struttura e il cuoio capelluto. Il tocco finale è dato dalla fragranza fresca del rosmarino verde.

Non può mancare ovviamente anche una maschera per capelli secchi. La Nourish Mask è una maschera ad alta nutrizione con burro di karitè. Nutre la fibra capillare assieme al burro di babassu e all’olio di cocco che donano lucentezza e setosità. I capelli troveranno così più volume ed elasticità. La texture cremosa ha una fragranza dolce che ricorda una millefoglie accompagnata da semi di macadamia tostata, vaniglia e muschio.

Scopri tutti gli altri prodotti Lazartigue nel nostro shop!

colesterolo

Colesterolo alto: un valido aiuto negli integratori

Quando i nostri esami del sangue denotano alti livelli di colesterolo nel sangue, il nostro medico ci consiglierà subito di cambiare le nostre abitudini alimentari, magari riducendo i cibi contenenti molti grassi, riducendo l’alcool e se conduciamo una vita sedentaria ci consiglierà anche di fare più movimento.

Nei casi più gravi ci verrà prescritti prodotti specifici e le statine che sono farmaci che hanno appunto il compito di tenere sotto controllo i livelli di colesterolo LDL (chiamato comunemente “colesterolo cattivo”) e i trigliceridi.

In aggiunta ai rimedi sopra descritti, oggi ci vengono in aiuto anche specifici integratori alimentari che grazie a particolari sostanze naturali riescono a controllare il colesterolo nel nostro sangue. Tra le sostanze presenti in questi farmaci da banco vi sono:

  • Steroli vegetali: le ricerche hanno mostrato l’efficacia dei fitosteroli, o steroli vegetali, nell’abbassamento dei livelli di colesterolo LDL nel sangue perché inibiscono parzialmente l’assorbimento del colesterolo. L’assunzione quotidiana non deve superare i 3 grammi al giorno, perché dosi maggiori potrebbero ridurre il beta-carotene nel sangue e ridurre i benefici.
  • Proteine della soia e lecitina di soia: la scienza ha certificato l’utilità della soia nella diminuzione dei livelli di colesterolo, per questo molti integratori includono le proteine e la lecitina di soia.
  • Fibre solubili: anche le fibre solubili sono state studiate in ambito medico ed è stato verificato il loro effetto positivo nella riduzione del colesterolo e dei trigliceridi. Tra queste sostanze vi sono i semi di di psillio, il glucomannano e la pectina.
  • Betaglucani: si tratta di polisaccaridi contenuti in alcuni cereali come l’orzo e nel comune lievito di birra.
  • Policosanoli: grazie a queste sostanze è possibile bloccare fenomeni organici come ad esempio la sintesi del colesterolo e l’incremento dei recettori delle proteine lipidiche a bassa densità (LDL).

Filorga: i rimedi per contrastare le imperfezioni e i segni del tempo

Circa il 40% delle donne adulte porta con sè imperfezioni sulla propria cute. Questi piccoli segni possono essere causati dall’acne, dalla pelle lucida, punti neri, o ancora pelle arrossata. Lo stress, la stanchezza o una alimentazione non corretta ne sono la causa. Nell’ultimo anno, a causa del Covid-19, anche l’utilizzo della mascherina ha dato vita ad un nuovo fenomeno che si chiama Mask-ne.

Per contrastare i segni del tempo, oltre a modificare il proprio stile di vita, prediligendo una dieta più sana, ci vengono in aiuto alcuni prodotti specifici. Filorga, da sempre impegnata sul fronte del benessere cutaneo, offre una gamma di trattamenti. Meso-Mask è una maschera dermolevigante illuminante per schiarire l’incarnato, levigare le rughe e ridurre i segni della fatica cutanea.

La doppia correzione di rughe e imperfezioni ideata da Filorga Global Repair Intensive è una formula esclusiva che deriva da anni di studio ad opera di dematologi e medici estetici. I principi attivi degli ingredienti presenti nella formula chiamata Dual-Correcting Factors sono all’avanguardia.

Per rispondere alle esigenze delle donne più esigenti, Filorga ha ideato un complesso chiamato Scrub & Detox. Questo gommage al carbone attivo ha un doppio effetto di esfoliazione e purificazione immediata della pelle. La texture vellutata in schiuma nera ha un finish idratante e confortevole.

Vuoi conoscere tutti i nuovi prodotti Filorga? Vai al nostro shop online.

saturimetro

Il Saturimetro: a cosa serve e come si utilizza?

Dall’inizio della pandemia di Covid-19, abbiamo sentito spesso in tv parlare di saturimetro o pulsossimetro e della sua particolare importanza. E’ giusto pertanto analizzare nello specifico di cosa si tratta e qual è il suo utilizzo. Lo scopo di questo piccolo strumento elettromedicale è quello di misurare l’ossigenazione del sangue, per sapere se i polmoni stanno assumendo la giusta quantità di ossigeno per il loro corretto funzionamento.

Normalmente il pulsossimetro viene usato dai medici in ospedale sui pazienti affetti da asma, bronchite cronica, polmoniti, ecc.. Oggi questo strumento è diventato di uso comune anche in casa, è di facile acquisto in farmacia e online e il suo utilizzo è molto semplice.

Come funziona e come si leggono i valori riportati?

Il pulsossimetro si posiziona su un dito della mano, di solito l’indice ma può essere utile posizionarlo anche su altre dite se necessario. La molla presente consentirà di far aderire bene il dito alle pareti interne dello strumento dove è posizionato un sensore laser che analizzerà il nostro stato di salute.

Sul display del saturimetro è presente il valore di percentuale di ossigenazione e la frequenza delle pulsazioni cardiache. Tali numeri sono utili a fare una prima valutazione dello stato del paziente e si potranno comunicare eventualmente al medico per fornire maggiori informazioni sulla propria salute o quella di un nostro parente.

In un soggetto sano i valori di ossigenazione vanno dal 97% in su ma non sono considerati preoccupanti neanche valori fino al 94%, soprattutto per chi già soffre di patologie polmonari.  L’allarme deve scattare quando i valori di ossigeno scendono sotto il 90% magari in condizioni di febbre, tosse e affanno o mancanza di respiro.

caudalie vinopure

Caudalie: le migliori creme e maschere viso per una pelle perfetta

Le nuove linee di cosmetici in casa Caudalie sfruttano le proprietà antiossidanti dei vinaccioli d’uva, ricchi di polifenoli, per regalare a tutte le donne una pelle meravigliosa. Creme, maschere viso, sieri, prodotti per il corpo ed essenze prendono vita dai vigneti di Bordeaux. Perchè è grazie alla vinoterapia e alle proprietà pregiate che derivano dall’uva che Caudalie ha deciso di innovare i propri cosmetici.

Vinoperfect, Vinopure e Vinosculpt sono i nomi delle linee Caudalie per ritrovare la bellezza della propria pelle. Gli ultimi ritrovati nella skincare fanno rima con vino come ad esempio il Fluido Pelle Perfetta Vinopure con protezione 20. Si tratta di una crema viso per ridurre macchie e imperfezioni ideale per l’estate.

Grazie al Fluido Colorato Vinoperfect potremo colorare delicatamente la pelle del viso senza dimenticare un velo per coprire i difetti della cute. C’è anche un kit per avere un incarnato professionale, grazie a Vinoperfect Ultimate Radiance Trio, un set antimacchie completo. Al suo interno troveremo l’Essenza di Luminosità, che proviene dalla tradizione orientale. Inoltre è presente il Siero Illuminante Anti-Macchie per correggere le discromie della pelle. E infine la Crema Illiminante Anti-Macchie che grazie alla Viniferina e alla Niacinamide ci regalerà un profumo fresco e delicato.

Tra i prodotti più ricercati della nuova linea Caudalie troviamo il Balsamo per il corpo Vinosculpt, una crema rassodante per braccia, busto, addome e ventre. Non mancano le limited edition, tra cui troviamo Grape Water Pink, crema rinfrescante 100% organica per il viso, assolutamente da non perdere.

Infine per una immediata sensazione di benessere sul viso, Caudalie ha studiato il Gel Detergente Purificante Vinopure che restringe i pori per contrastare l’eccesso di sebo, riducendo così anche le imperfezioni. Grazie al suo mix di oli essenziali, è un gel perfetto per rinfrescare l’incarnato.

Scopri tutti prodotti Caudalie nel nostro shop online.

L’Erbolario: le nuove linee Bouquet d’oro e Bouquet d’argento

Le nuove linee di fitocosmetici targate L’Erbolario dimostrano l’impegno dell’azienda per il rispetto dell’ambiente, degli animali e per la cura della persona. Le novità sono molto variegate e comprendono la linea Bouquet d’Oro e Bouquet d’Argento. Ce n’è per tutti i gusti e tutte le esigenze, si va infatti dal bagnosciuma alla polvere illuminante, dalla crema corpo al sapone, senza dimenticare i profumi per la persona e perfino per la nostra auto.

Per quanto riguarda la linea Bouquet D’Oro, L’Erbolario ci avvolge con le fragranze floreali del gaggiolo giallo, del solidago e della primula con il miele. Tra i prodotti troviamo il profumo con le fragranze appena citate, il bagnoschiuma, la crema profumata per il corpo e il sapone profumato. Inoltre non può mancare la polvere illuminante per corpo e capelli e la fragranza per legni profumati. Questa linea è studiata appositamente per le donne.

Più unisex è invece la linea Bouquet D’Argento che impiega estratti di piante come il Gepeni, l’Erica, la Salvia Sclarea e la lavanda. Le foglie di quest’ultima, con le loro sfumature argentee, sono ricche di principi attivi per tonificare, idratare e proteggere la nostra pelle. Fanno parte di questa linea di prodotti il bagnoschiuma, il profumo con estratti di salvia sclarea ed erica, la lozione deodorante, il sapone, la fragranza per legni profumati e anche il profumatore per auto.

Scopri tutti i prodotti in vendita nel nostro shop.

reflusso gastroesofageo

Quali sono i trattamenti del reflusso gastroesofageo?

Il reflusso gastroesofageo è una vera e propria malattia che può essere anche invalidante. Si verifica quando i succhi gastrici entrano in contatto con la parete dell’esofago provocando bruciore, tosse e rigurgito di natura acida. Circa il 10-20% della popolazione europea è colpito da questa malattia e si può presentare soprattutto dopo mangiato.

Quali sono le principali cause?

La malattia da reflusso gastroesofageo è causata da diversi fattori che possono essere di natura alimentare, anatomica, funzionale, ormonale e farmacologica. Il bruciore causato dal reflusso occasionale, ovvero quello che si può verificare dopo aver mangiato troppo, o dopo aver esagerato con bevande alcoliche, si può gestire evitando le situazioni scatenanti appena descritte, e può essere trattato con farmaci da banco.

Dopo una cena particolarmente abbondante è indicato non coricarsi subito e prima di farlo assumere bustine di soluzione orosolubile che formano una patina tra i succhi gastrici e l’esofago, impedendo la risalita dei succhi gastrici. Se il disturbo diventa cronico può influire anche sulla qualità della vita, causando nel 30% dei casi vere e proprie erosioni dell’esofago, ulcere e restringimenti. Il cambiamento di stile di vita soprattutto per le persone in sovrappeso è indispensabile per contenere il disturbo.

I sintomi

Tra i sintomi tipici ci sono il bruciore localizzato a livello dello sterno e la percezione di liquido amaro e acido in bocca (rigurgito acido).

Tra i sintomi atipici invece è possibile avvertire un fastidio a livello della gola con difficoltà di deglutizione, difficoltà a digerire e sensazione di nausea. In alcuni casi è possibile sviluppare tosse e raucedine a causa di una laringite cronica. A volte si verifica anche singhiozzo, asma, otite e dolore al torace. Il reflusso può inoltre causare insonnia.

Diagnosi ed esami

Quando si verificano i sintomi sopra descritti è necessario rivolgersi al proprio medico di base che potrà prescrivervi indagini specialistiche come ad esempio l’esame radiologico del tubo digerente e la gastroscopia, necessari per valutare eventuali danni e per visualizzare l’anatomia dell’esofago e dello stomaco.

Come trattare questo tipo di malattia?

Per alleviare i sintomi è possibile assumere integratori e farmaci da banco sotto forma di pastiglie masticabili, sciroppi, soluzioni orosolubili e stick che riducono il bruciore. Tali soluzioni sono utili anche in caso di episodi di reflusso occasionali.

E’ sempre indicato inoltre modificare la propria alimentazione, ridurre l’assunzione di alcool e ridurre il peso corporeo. Inoltre è consigliato eliminare il fumo ed alimenti che possono peggiorare l’acidità come la cioccolata, il caffè, la menta, il pomodoro e gli agrumi.

Nei casi cronici sarà il medico specialista a prescrivere una dieta e una terapia farmacologica spesso a base di antiacidi e di inibitori della pompa protonica. Nei casi più gravi, ma solo in casi estremi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

sciatica, sciatalgia

Sciatalgia: cause e rimedi

Quando avvertiamo un dolore che si irradia lungo tutta la gamba o parte di essa e che interessa anche il gluteo potremmo essere in presenza di una sciatalgia, ovvero l’infiammazione del nervo sciatico. Questo particolare nervo è formato da più fibre che partono dall’area lombo-sacrale, ovvero l’ultima parte della schiena che diventa bacino e prosegue verso gli arti inferiori, gambe e piedi.

La sciatalgia, comunemente detta sciatica, è un dolore diffuso che dipende dallo schiacciamento del nervo corrispondente oppure da un’ernia del disco o ancora da una protusione o sperone osseo che provoca l’infiammazione del nervo. La sciatica può interessare entrambe le gambe, in base a dove il nervo è interessato.

Altri sintomi possono essere l’intorpidimento, ovvero la sensazione di gamba addormentata, ma anche debolezza dell’arto. Può iniziare con un dolore tenue che può col tempo acutizzarsi e manifestarsi di più quando la persona è in piedi o seduta, o in occasione di determinati movimenti come la flessione del corpo in avanti.

Cause della sciatalgia

Le principali cause, come anticipato, possono essere la presenza di un’ernia del disco, oppure una stenosi spinale, un trauma nella zona pelvica o una frattura. Il dolore della sciatalgia potrebbe essere causato inoltre dalla sindrome del piriforme o nei casi più gravi da un tumore. Esistono anche patologie che possono essere associate alla sciatica come ad esempio l’artrosi dovuta alla degenerazione delle cartilagini articolari.

Quali sono le cure?

Spesso la sciatica scompare spontaneamente. E’ consigliato applicare ghiaccio nelle prime 48-72 ore per alleviare il dolore e successivamente impacchi caldi. Se il dolore persiste è necessaria l’assunzione di farmaci antidolorifici, sempre però sotto stretto consiglio medico.

Rivolgersi al medico di base è sempre consigliato, se il dolore non scompare dopo quattro settimane o se è molto acuto, o se compare febbre, gonfiori e arrossamenti sulla schiena o infine se si avvertono disturbi particolari che sono comparsi in concomitanza con il dolore sciatico.

Dal punto di vista farmacologico il medico potrà consigliare una terapia spesso a base di FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) come ibuprofene, aspirina o dicloflenac.

Per rinforzare il sistema nervoso è possibile assumere specifici integratori alimentari a base di vitamina B che sono un supporto importante per il nostro fisico.

EXTRA

Contatti

Farmacia Bianco
di Bianco Elvira
via Nazionale, 68
84067 Santa Marina(SA)
P.I. 04975530652

ORARI D'APERTURA


ORARIO INVERNALE:
dal Lunedì al Venerdì Orario Continuato:
8:00/20:00
Sabato: 08:00/13:30 – 15:30/20:30
Domenica: 08:00/13:00

ORARIO ESTIVO:
dal Lunedì al Venerdì Orario Continuato:
8:00/20:45
Sabato: 08:00/13:30 – 15:30/20:30
Domenica: 08:00/13:00

Seguici

iscriviti alla newsletter

Copyright © 2020 – Farmacia Bianco di Bianco Elvira – PI 04975530652. Tutti i diritti sono riservati.

Powered by LikeYou srl.

X
Add to cart
Open chat